STORIA - SCI CLUB ASSI

associazione sportiva dilettantistica
Vai ai contenuti

LA STORIA
Parte dell’attuale gruppo dirigente dello Sci Club A.S.S.I., che portò a Somma Lombardo lo sci alpino, faceva parte della sezione Sci del C.A.I. di Somma L.do dal 1970 organizzando gite, corsi di sci e promuovendo l’attività agonistica. Nel 1982 quel gruppo diede vita all’attuale Società che prese il nome di Sci Club A.S.S.I., dove l’acronimo A.S.S.I. significa Attività Sommese Sport Invernali ed è il risultato di un concorso di idee lanciato nelle nostre scuole elementari e medie. Difficile sintetizzare più di quarant’anni di intensa attività, costellati da successi organizzativi ed agonistici, riconosciuti anche dalle Federazioni Sportive. Le attività ricreative con l’organizzazione di gite sono state, all’inizio,il nostro punto di forza e possiamo ribadire con orgoglio che lo sci alpino si è conquistato un ampio spazio a Somma L.do e città dell’intorno grazie all’A.S.S.I. 

Per la nostra sede abbiamo investito energia e fantasia ridando vita ad un antico angolo di Somma magistralmente restaurando il vecchio casello della Ferrovia. Merita una visita, vi aspettiamo!

Era il 1973 quando veniva battezzato il primo “Corso di Sci” a Bannio Anzino, località della Valle Anzasca che precede la nota località di Macugnaga, i cui impianti sono stati ora smantellati. Erano sette domeniche al costo di 12.000 lire, viaggio compreso, e il giornaliero costava 2.200 lire. Oggi i Corsi di Sci per i vari livelli si tengono il sabato pomeriggio a Domobianca e riscuotono un grande successo. Anche se lo Sci rappresenta il nostro “faro”, ci piace sperimentare altri sport e per questo abbiamo organizzato gare di pattinaggio a rotelle, anche in notturna, di skateboard con la allora squadra campione d’Europa e di sci di fondo in notturna sui prati innevati di Mezzana illuminati da 500 fiaccole. All’ultima gara organizzata nella seconda metà degli anni ’80 ha partecipato anche l’olimpionica Manuela Di Centa. Ci siamo cimentati anche nella Mountain Bike formando un forte team che portava i colori dell’A.S.S.I. in gare nazionali, regionali e provinciali ed una nostra atleta ha fatto parte della Nazionale. Infine, ma non per ultimo, un’atleta dello Sci Club è stato membro della Nazionale A di sci d’erba, specialità dello sci alpino che però… si svolge sui campi non innevati.

Ma è nello sci alpino e nordico, in particolare nel fondo, dove l’A.S.S.I. ha sempre primeggiato nell’organizzazione di gare. Fiore all’occhiello l’organizzazione nel 2000 a Santa Caterina Valfurva dei “Campionati Italiani Cittadini” per le quattro specialità dello Sci Alpino (Discesa Libera, Super Gigante, Slalom Gigante e Slalom Speciale).

Le soddisfazioni maggiori però sono venute dalle squadre agonistiche dell’A.S.S.I. Innumerevoli sono i successi ottenuti dai nostri ragazzi e ne sono la dimostrazione le oltre 600 coppe e trofei che fanno bella mostra nella nostra sede sociale di via Mosters a Somma L.do e che sono “capitanate” dalla prima conquistata dalla squadra Giovani a Cervinia nel 1974. Ad oggi ben quattro Maestri di Sci sono usciti dalla nostra squadra agonistica e due di loro sono anche diventati Allenatori di II° livello della Federazione Italiana Sport Invernali. Sono loro che ora curano l’attività agonistica e mantengono l’A.S.S.I. ai più alti livelli in provincia e non solo.

Atleti illustri hanno onorato con la loro presenza le nostre “Cene Sociali” evento che festeggia la fine di una stagione e pone le basi per quella che inizia. Tra questi è con orgoglio che citiamo i plurimediagliati Deborah Compagnoni e Gustav Thoeni, senza dimenticare però Marco Albarello, Pietro Vitalini, Alessandro Fattori, le sorelle Irene ed Elena Curtoni, le medaglie d’oro olimpiche Antonella Confortola e Paoletta Magoni, e ancora Bruno Confortola, Paolo De Chiesa e molti altri fino al “nostro” Max Blardone che ci ha onorato della sua presenza nell’ultima Cena Sociale svolta al momento della scrittura di queste righe.

Ma la storia non finisce qui... e lo dimostrano gli innumerevoli riconoscimenti e premi raccolti dalla Società e dai propri Dirigente quali la “Targa d’Argento” assegnata dal C.O.N.I. nel 1977, il “Distintivo d’argento” nel 1988 e il “Distintivo d’oro” del 1994 dalla F.I.S.I., per finire con l’assegnazione nel 2012 al nostro Presidente Renzo Bertolini del “Distintivo d’Oro” per meriti sportivi. L’attività dello Sci Club apre, da 32 anni, con la tradizionale “Castagnata in Piazza”, che non è solo un momento per ritrovarsi a parlare di progetti, ma un modo per farci conoscere a chi ancora non sa chi siamo e vuole avvicinarsi al mondo degli sport invernali.           
ORARI:
MARTEDI:
dalle 21 alle 23
VENERDI:
dalle 21 alle 23
SCI CLUB A.S.S.I.
associazione sportiva dilettantistica
p.iva 02271190122 codice fiscale 91011120127
Torna ai contenuti